Registration complete, check your e-mail to activate your account
Create an account
WALKING TRIPS / Monte San Vicino

In cammino nelle Marche sulle tracce dei Partigiani d’Oltremare

Sentieri e letture in compagnia dello storico Matteo Petracci
Participants
Group
Max 15
Price starting from: 385,00 €

Un cammino di due giorni ripercorrendo i passi, sia in senso immaginifico che reale, dei partigiani africani che nel maceratese fuggirono dall’internamento fascista per unirsi alle bande partigiane che operavano sul Monte San Vicino. Alla scoperta della storia di chi rischiò, e in alcuni casi perse, la vita per liberare l’Italia dal nazifascismo. Come giunsero in Italia e perché, chi li aiutò a fuggire e a “darsi alla macchia”, cosa fecero dopo la Liberazione. Domande alle quali si troverà la risposta camminando lungo le strade che i Partigiani d’Oltremare affrontarono per raggiungere i monti. L’ultimo giorno, prima di lasciare le colline del maceratese, si lascerà spazio alle emozioni con una sorpresa indimenticabile. Ad accompagnare questo viaggio una guida d’eccezione: sia nel viaggio di maggio che quello di settembre ci sarà Matteo Petracci, lo storico che ha scoperto e approfondito questa storia – nonché autore del libro “Partigiani d’Oltremare”.

Programma di viaggio nelle Marche

1° giorno
Nel tardo pomeriggio ritrovo a Treia e sistemazione in struttura, un hotel situato nel centro storico. Incontro con l'autore e le guide, presentazione del cammino e introduzione alla storia dei Partigiani d’Oltremare.
Cena a base di prodotti locali. Visita serale del centro storico di Treia.
Treia, la città del gioco del Pallone col bracciale, è uno de “I Borghi più belli d’Italia” e il suo centro storico dalla forma affusolata si sviluppa su uno scoglio di arenaria posto nel pieno delle dolci colline dell’entroterra maceratese. Dalle mura che circondano il borgo il panorama spazia per tutta la valle del fiume Potenza e arriva fino ai Sibillini. Nel cuore del centro storico si trova la casa dove la scrittrice Dolores Prato visse gran parte della sua infanzia e della sua adolescenza.
Rientro in struttura e pernottamento.

2° giorno
Dopo la colazione partenza per la prima tappa del cammino da Treia a Gaglianvecchio accompagnati dalla guida e gli autori. Pranzo al sacco. Arrivo nel pomeriggio in struttura, un casolare immerso nelle colline marchigiane con vista sul Castello di Pitino.
Con la prima tappa si lascia il borgo di Treia per raggiungere il vero luogo di partenza della storia dei Partigiani d’Oltremare: la splendida “Villa Spada”. La villa, opera realizzata nell’Ottocento su disegno dell’architetto Valadier, proprio nel corso della seconda guerra mondiale fu destinata a campo di internamento e da qui i prigionieri africani fuggirono alla volta del San Vicino. Il primo giorno di cammino, intervallato dai racconti, si snoderà lungo le stradine di campagna che da Treia si dirigono verso ovest in direzione dei monti. 
Cena e tempo chiacchierare con l'autore che risponderà alle domande e curiosità sulla prima parte della storia.

Caratteristiche Percorso
LUNGHEZZA: 18 km circa - DISLIVELLO: 350 m in salita - DIFFICOLTÀ: Media/facile

 

3° giorno
Dopo la colazione partenza per la seconda tappa del cammino da Gaglianvecchio a Braccano.
Dopo aver consumato il pranzo al sacco, nel tardo pomeriggio arrivo a Braccano e visita al Museo della Resistenza.
La seconda tappa del cammino parte da Gaglianvecchio, altro luogo fondamentale per la storia dei Partigiani d’Oltremare, per toccare alcuni dei luoghi più importanti della resistenza sul Monte San Vicino. Dopo aver attraversato per un breve tratto una provinciale il cammino percorre strade secondarie per incrociare in tutta la seconda parte del percorso strade bianche e sentieri. L'autore entrerà ancora di più nel cuore della storia, il tutto nel contesto naturalistico straordinario della Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito.
Trasferimento in struttura, un agriturismo vicino al centro abitato, e sistemazione nelle camere.
Cena e pernottamento.

Caratteristiche Percorso
LUNGHEZZA: 20,5 km circa - DISLIVELLO: 600 m in salita - DIFFICOLTÀ: Media/difficile

4° giorno
Dopo la colazione transfer in pullman a Elcito e San Severino Marche.
L’ultimo giorno di viaggio sarà dedicato alla visita di un luogo molto particolare, conosciuto come “Il Tibet delle Marche”: Elcito. Un borgo letteralmente appeso ad uno sperone di roccia in cui operava la banda partigiana di Roti, gli autori anche in questo caso entreranno nella storia narrando una celebre operazione militare che si è svolta nei dintorni del paese. Dopo Elcito ci si sposterà a San Severino Marche, per visitare la città e per scoprire l’ultima parte della storia dei Partigiani d’Oltremare, una sorpresa che non verrà dimenticata tanto facilmente.
Per pranzo rientro in pullman a Treia, in funzione degli orari di rientro, saluti con i referenti locali e fine viaggio.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Il trekking prevede il trasporto del proprio bagaglio in spalla. I pernottamenti sono previsti in camere multiple con servizi condivisi.

Sono necessari: scarponi da trekking, borraccia almeno 1 litro, kway o poncho per sicurezza, zaino per il trekking, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali.

Referente locale
Il viaggio di maggio è accompagnato da Matteo Petracci e da una Guida Ambientale Escursionistica.

N.B. È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte per gruppi da minimo 4 persone con l’accompagnamento dello scrittore Matteo Petracci e di una Guida Ambientale Escursionistica nelle tappe di cammino: per maggiori informazioni contattare l’agenzia

Livello di difficoltà
Il cammino non si svolge in alta montagna e quindi non presenta dislivelli particolarmente impegnativi o tratti esposti, tuttavia la lunghezza delle tappe e i 2 giorni di cammino consecutivi richiedono una buona preparazione fisica e un’abitudine a camminare anche su medie/lunghe distanze con lo zaino in spalla. Non è previsto il trasporto del bagaglio pesante.

What is sustainable tourism?
It is a tourist approach that pays the greatest attention to the environment and culture of the visited country.
It was created to stem and correct the distortions of mass industrial tourism, devoted to the “looting” of countries, especially those developing, and ends up becoming a travel mode that can be replicated everywhere, even in the territories close to home.

Features of our travels
Travelling with ViaggieMiraggi will take you to meet people and projects of the civil society of the visited country, with particular attention to the field of Fair Trade and Cooperation.
The trips will take place together with local representatives, exponents of the local culture, creators and guides of the itineraries. Stays will take place at small, locally owned accommodation facilities or, when possible, at facilities provided by projects visited or in families.
Meetings are scheduled before and after the trip to explain the characteristics before departure and to guarantee a moment for the return report. The price sheets of our packages are completely transparent: the distribution of economic resources is accessible in every step.

Take part in the change
By choosing a Sustainable Tourism trip you will be able to make a direct contribution to a form of virtuous, equitable and sustainable economy. Traveling with us will guarantee work for the activities of the projects that will be visited, transforming tourism into an instrument of emancipation and justice for the local populations, subtracting energies from a model dedicated to exploitation to put them in one focused on the Person and Nature.

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni, per un gruppo di:
- 15 persone: 385,00 euro
- 10 persone: 435,00 euro

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

Il costo totale espresso comprende:
Compensi di intermediazione
Tutti i pernottamenti in camere doppie e triple con bagno privato
Tutte le cene con bevande al tavolo incluse
Ingresso museo di Braccano
Transfer in pullman da Braccano a Treia
Spese e compenso per due accompagnatori (guida ambientale + Petracci a maggio, Petracci + Wu Ming 2 a settembre)
Assicurazione RCT di base (copertura propria della Guida AIGAE).
Assicurazione medico bagaglio Filodiretto Assistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)

Il costo totale espresso non comprende:
Il viaggio a/r per Treia
I pranzi al sacco
Assicurazione infortuni attivabile su richiesta
Assicurazione annullamento Filodiretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della data di partenza
Spese personali ed extra e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

Con la collaborazione tecnica dell’agenzia “Viaggi e Miraggi ONLUS per il Turismo Responsabile” Reg. Impr. di PD/Cod. Fiscale/P.IVA 02153840984 – Polizza assic. RC n° 202455336 Stipulata con Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A.. Iscritta all’Albo Società Cooperative con il n. A145055 del 25/03/2005 e all’ Albo regionale delle cooperative con il n 149-123A- PD-0161. Per informazioni: www.viaggiemiraggi.org