Registrazione completata, controlla la tua e-mail per attivare l'account
Crea un'account

PROGRAMMA DI VIAGGIO
1° Giorno
Arrivo in treno previsto per l’ora di pranzo a Pesaro, accoglienza da parte del referente locale e trasferimento con autobus privato a Urbino.
Pranzo libero e nel pomeriggio visita guidata del centro storico di Urbino, Patrimonio dell’Umanità Unesco. 

Urbino, infatti, incarna la massima espressione architettonica nelle Marche del Rinascimento, periodo in cui, grazie ai Duchi del Montefeltro, è stato uno dei centri italiani più importanti a livello artistico, culturale e anche militare. Il Palazzo Ducale, che ospita anche la Galleria Nazionale delle Marche, con la sua celeberrima facciata è uno dei simboli dell’arte e della cultura delle Marche. Urbino ha dato anche i natali a Raffaello e nella visita si incontrano alcuni luoghi che testimoniano la presenza dell’artista. 
Al termine della visita guidata, degustazione di prodotti tipici locali.
Rientro in struttura per cena e pernottamento.

2° Giorno
Colazione e trasferimento a Carpegna, delizioso paese alle pendici dell’omonima montagna e posizionata nel cuore del Montefeltro. 

Da qui parte l’escursione verso i suggestivi Sasso Simone e Sasso Simoncello, due blocchi di calcare che poggiano su colline di argilla: come delle mesas che ricordano la Monument Valley americana (anche se in piccolo), i due Sassi svettano su uno dei boschi di cerro più grandi d’Italia. L’escursione è una piacevole camminata all’ombra di alberi di cerro appunto ma anche di faggio, orniello, varie specie di aceri e querce e con viste panoramiche sul Montefeltro. Pranzo al sacco sulla cima del Sasso Simone dove si possono apprezzare i ruderi di un’antica città, o meglio del tentativo di costruire da parte della famiglia Medici di Firenze la Città del Sole, una città che avrebbe dovuto dominare e controllare queste terre.
Al termine dell’escursione, merenda con prodotti tipici locali e con l’immancabile Prosciutto di Carpegna DOP. Rientro a Urbino. Tempo libero, cena e pernottamento. 

Caratteristiche percorso
Lunghezza: 12 km
Dislivello: + 400 m, - 400 m
Difficoltà: facile

3° Giorno
Colazione e spostamento al Parco Naturale Gola della Rossa e di Frasassi, la seconda area protetta più grande delle Marche.

Escursione lungo un percorso ad anello nell’affascinante Valle Scappuccia, un luogo suggestivo che nasconde meraviglie geologiche, floro-faunistiche e antropologiche incredibili! Il percorso è un saliscendi tra boschi di faggio, macchia mediterranea e conifere dove è possibile imbattersi nelle tracce del lupo e nel volo del falco pellegrino. Pranzo al sacco. A seguire possibilità di visitare il suggestivo Tempio del Valadier e la Grotta di Frasassi.
Nel pomeriggio trasferimento a San Vittore alle Chiuse per visitare le celeberrime Grotte di Frasassi, il maestoso complesso ipogeo risultato del paziente e continuo lavoro delle acque del fiume Sentino, di alcune sorgenti sulfuree e del calcare, la roccia che compone per la maggior parte le montagne marchigiane.
Trasferimento nel pomeriggio al Lago di Fiastra e sistemazione in struttura immersa nel verde del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Cena a base di prodotti tipici e pernottamento. 

Caratteristiche percorso
Lunghezza: 9 km
Dislivello: + 300 m, - 300 m
Difficoltà: media-facile

4° Giorno
Colazione e trasferimento lungo il lago per il trekking alle Lame Rosse.

Uno dei luoghi più suggestivi delle Marche, chiamato il piccolo Grand Canyon o I camini delle Fate, un facile sentiero immersi in una lecceta fino a scoprire uno dei paesaggi più belli e particolari del Parco.
Pranzo al sacco e tempo per rilassarsi lungo le sponde del lago di Fiastra con possibilità di noleggiare una canoa o semplicemente di fare un tuffo. 

A seguire trasferimento ai Piani di Ragnolo, passando per il piccolo borgo montano di Bolognola. Qui faremo una passeggiata al tramonto per ammirare le vette sibilline dall’alto e salutare il giorno. 
L’itinerario si sviluppa lungo un altopiano sospeso a 1500 m di quota, da cui si gode di un magnifico panorama sul settore nord del Parco e sulle colline marchigiane, fino al mare Adriatico. Pranzo al sacco e spostamento verso Fiastra ed il suo omonimo lago, per una piacevole passeggiata lungo le sue sponde e relax in spiaggia. Trasferimento a San Ginesio e sistemazione in struttura. La giornata si conclude con la visita del borgo di San Ginesio, piccolo scrigno di bellezze, con le sue intatte mura medievali, i vicoli, la splendida Collegiata e l’impareggiabile panorama sui Sibillini. 
Cena e rientro in struttura con pernottamento a Fiastra.

Caratteristiche Percorso mattina
LUNGHEZZA: 7 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 300 metri
DIFFICOLTA’: facile

Caratteristiche Percorso pomeriggio
LUNGHEZZA: 5 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 250 metri
DIFFICOLTA’: facile

5° Giorno
Colazione e trasferimento a Montefortino, dove prosegue la visita al Parco Nazionale dei Monti Sibillini attraverso una delle sue escursioni più popolari ed emozionanti.

Il sentiero si sviluppa nell’alta valle del fiume Tenna, racchiusa tra le ripide pareti del Monte Priora (2332 m) e della montagna simbolo di tutta la catena, il Monte Sibilla (2173 m); dopo pochi minuti di cammino il percorso incrocia il fiume e si spinge all’interno della spettacolare e stretta Gola dell’Infernaccio scavata tra imponenti pareti di calcare massiccio. Usciti dalla gola il sentiero si snoda tra secolari faggete fino a raggiungere il piccolo ed isolato Eremo di San Leonardo. Pranzo al sacco e rientro dallo stesso sentiero. Ci si sposta verso l’altra tappa di giornata: il paese di Offida, sede di una delle due enoteche regionali delle Marche, segno dell’importanza che il vino ha per questo territorio, che racchiude piccoli gioielli architettonici come la sorprendente Santa Maria della Rocca e dove sono ancora vive vecchie ed affascinanti tradizioni popolari.  
Visita a una cantina con apericena. Trasferimento ad Ascoli Piceno e pernottamento.

Caratteristiche Percorso
LUNGHEZZA: 8 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 350 metri
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN DISCESA: 350 metri
DIFFICOLTA’: media/facile

6° Giorno
Colazione e mattinata dedicata alla visita di Ascoli Piceno, a città di travertino e uno dei centri culturali più importanti della regione. Per pranzo trasferimento a Castelluccio di Norcia, per l’ultima tappa nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. 
Situato nel settore sud-ovest della catena, il villaggio domina 3 ampi piani di origine tettonica situati a circa 1400 m di quota, a ridosso del settore più elevato dei Sibillini. Un luogo incantato, dove tra la tarda primavera e l’inizio dell’estate, i campi coltivati nei piani si accendono di giallo, rosso e blu, dando vita ad all’incredibile spettacolo cromatico della Fioritura di Castelluccio. Al termine di una semplice escursione, trasferimento in bus al Monte Conero.  
Arrivo nella zona del Conero nel tardo pomeriggio, sistemazione in struttura, cena e pernottamento. 

Caratteristiche Percorso
LUNGHEZZA: 6 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 200 metri
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN DISCESA: 200 metri
DIFFICOLTA’: facile

7° Giorno
Colazione e trasferimento al Monte Conero, anima dell’omonimo Parco Naturale, il più antico delle Marche (istituito nel 1987). 

Escursione lungo un percorso immerso nella macchia mediterranea tra panorami mozzafiato e falesie sul mare. Dalla millenaria chiesa di San Pietro si percorre un anello di circa 6 km per ammirare le bellezze del parco e poi si scende alla Spiaggia di San Michele passando per il suggestivo Passo del Lupo: un’escursione affascinante e con viste meravigliose! 
Da San Michele si raggiunge in kayak la Spiaggia delle Due Sorelle, definita una delle 10 spiagge più belle d’Italia: una grande emozione arrivare via mare in questa spiaggia dalle mille storie e leggende. (Chi non vuole fare l’esperienza del kayak può rimanere in spiaggia). Pranzo al sacco e rientro a San Michele in kayak e poi in struttura.
Nel tardo pomeriggio trasferimento in una cantina del territorio per un’apericena con degustazione di vini locali, uno su tutti il Rosso Conero, vino tipico di questa area.
Rientro in struttura e pernottamento.

Caratteristiche percorso
Lunghezza: 13 km
Dislivello: + 250 m, - 500 m
Difficoltà: media

8° Giorno
Dopo la colazione mattinata dedicata alla scoperta di uno dei castelli di Ancona e oggi uno dei borghi medievali più belli della zona, Offagna. 
Situato sopra un colle, con il suo castello si domina tutto il paesaggio circostante, dall’Appennino al mare passando per le dolci colline coltivate. Qui potremo visitare sia il castello che alcuni dei musei locali.
In funzione degli orari di rientro, trasferimento alla stazione di Ancona, saluti con i referenti locali e fine del viaggio. 

Cos’è il Turismo Responsabile?
Il turismo responsabile è un approccio turistico che pone la massima attenzione all’ambiente e alla cultura del paese visitato.

Nasce per arginare e correggere le storture del turismo industriale di massa, votato al “saccheggio” dei paesi, soprattutto quelli in via di sviluppo, e finisce per diventare una modalità di viaggio replicabile ovunque, anche nei territori vicini a casa.

Caratteristiche dei nostri viaggi
Partire con ViaggieMiraggi ti porterà ad incontrare persone e progetti della società civile del paese visitato, con particolare attenzione al campo del Commercio Equo e della Cooperazione.
I viaggi si svolgeranno assieme ai referenti locali, esponenti della cultura locale, ideatori e guide degli itinerari. I soggiorni avverranno presso piccole strutture ricettive di proprietà locale o, quando possibile, presso strutture messe a disposizione dai progetti visitati o presso famiglie.

Sono previste riunioni prima e dopo il viaggio per spiegarne le caratteristiche prima della partenza e garantirsi un momento per il resoconto al ritorno. Le schede prezzo dei nostri pacchetti sono del tutto trasparenti: la distribuzione delle risorse economiche è accessibile in ogni passaggio.

Partecipa al cambiamento
Scegliendo un viaggio di Turismo Responsabile avrai la possibilità di dare il tuo contributo diretto ad una forma di economia virtuosa, equa, sostenibile. Viaggiare con noi garantirà lavoro per le attività dei progetti che saranno visitati, trasformando il turismo in uno strumento di emancipazione e giustizia per le popolazioni locali, sottraendo energie ad un modello votato allo sfruttamento per immetterle in uno incentrato sulla Persona e sulla Natura.

Politica per la qualità e l’ambiente
ViaggieMiraggi basa la sua politica Aziendale sui seguenti Principi Guida:

  • soddisfazione del Cliente, frutto di processi ottimizzati atti a fornire prodotti e servizi di elevata qualità, che consentano un rapporto chiaro e duraturo
  • formazione ed aggiornamento del personale tali da garantire l’intercambiabilità e l’autonomia, con particolare attenzione a:

    - conoscenza della funzionalità del prodotto/servizio
    - addestramento sulle nuove tecnologie applicate
    - diffusione dei concetti legati all’organizzazione dell’Azienda
    - costante aggiornamento dell’Azienda in merito alle novità tecniche e legislative
  • necessità di intercettare e risolvere tempestivamente le Non Conformità, nonché di analizzarle ed utilizzarle come stimolo per il miglioramento
  • importanza di avvalersi di fornitori qualificati, affidabili, tempestivi e che rappresentino un “partner” per l’Azienda
  • tutelare l’ambiente
  • migliorare e promuovere le caratteristiche ambientali di prodotti e servizi
  • rispetto dei requisiti impliciti quali leggi e regolamenti
  • attenzione alla sicurezza del lavoro e al rispetto dell’ambiente
  • soddisfazione dei soci e/o proprietari, risultato di un’azienda che coniuga qualità, sicurezza, impatto ambientale al benefico e alla redditività degli investimenti
  • creare valore per l’Azienda

Costi di Viaggio per 7 notti e 8 giorni
Quota individuale
40 persone   730,00
30 persone   790,00
20 persone   890,00

Il costo totale espresso comprende: 
• Compensi di organizzazione
• 7 pernottamenti in camera multipla con colazione
• 5 cene e 2 degustazioni cena
• Spese e compenso per Guida Escursionistica Ambientale per tutto il viaggio
• Visite e ingressi ad Urbino come da programma
• Trasporto privato con mezzo e autista per tutta la durata del viaggio 
• Assicurazione RCT propria della guida
• Assicurazione per annullamento Covid 

Il costo totale espresso non comprende:
• Viaggio A/R per le Marche
• Supplemento camera singola (da verificare)
• Pranzi al sacco
• Ingresso opzionale alle Grotte di Frasassi (20€ a persona)
• Ingresso opzionale Musei di Offagna (10€)
• Giro in canoa al Conero, opzionale (costo circa 10€ l’ora)
• Assicurazione infortuni attivabile su richiesta
• Spese personali, extra in genere e quanto non espresso nelle voci sopra indicate.

HOTEL 
2 notti Montefeltro
2 notti Sarnano – Fiastra
1 notti Ascoli
2 notti Conero

VIAGGI TURISMO ESPERIENZIALE