Registrazione completata, controlla la tua e-mail per attivare l'account
Crea un'account
La tua prenotazione è stata confermata, riceverai una mail con i dettagli
Inserisci i dati
VIAGGI IN BICI / Recanati e i Colli dell'Infinito

Viaggio nelle Marche, in e-bike tra i Colli dell’Infinito

Durata
Durata
- giorni
Persone
Gruppo
Max -
Seleziona una data
Guide: -
Prezzo a partire da: - €
Programma

Un weekend tra gli splendidi scenari dei Colli dell’Infinito. Tre giorni alla scoperta di un paesaggio unico ed armonioso, ricco di storia, arte, natura ed enogastronomia. Un nuovo modo di viaggiare in maniera sostenibile e responsabile, la bici a pedalata assistita ci consente di coprire maggiori distanze e in un colpo solo unire benessere e scoperta del territorio. Un andamento lento e attento a tutto quello che ci circonda, senza fretta ed in maniera eco-friendly. Un tour a base fissa con semplici escursioni a “margherita” durante il quale si toccheranno piccoli borghi e cittadine ricche di storia e natura come Montecassiano, Recanati e Loreto. Si visiteranno inoltre produttori locali di olio di oliva pluripremiati a livello internazionale, piccole cantine che producono vino biodinamico ed aziende agricole pioniere nell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati divenute un esempio al livello nazionale. Incontreremo inoltre un comitato locale che sta portando avanti un importante lavoro per la salvaguardia del paesaggio e della salute dei cittadini.
L’andamento del tour sarà spesso ondulato, con diversi sali e scendi che si alterneranno con piacevoli pedalate lungo il fondovalle attraverso luoghi lontani dalle solite rotte che vi colpiranno per la loro autenticità e bellezza!

Il viaggio giorno per giorno

1° giorno
Ritrovo nel primo pomeriggio a Recanati. La nostra “base” sarà la città natale del grande poeta Giacomo Leopardi ed del tenore Beniamino Gigli, degno erede di Caruso, figura di spicco del Teatro Metropolitan di New York nel secondo dopoguerra. Dopo la sistemazione in struttura, si partirà per un giro di prova con le nostre e-bike tra le campagne. L’itinerario si conclude nella piazza di Recanati, che ci accoglie come in un salotto. Sempre in sella alle nostre E-bike visiteremo il centro storico, i luoghi Leopardiani, gli scorci verso l’Infinito e moltissime altre bellezze nascoste.
Pernottamento in agriturismo in camere doppie o triple con bagno privato.

CARATTERISTICHE PERCORSO:
LUNGHEZZA: 15 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 100 metri
DIFFICOLTÀ’: Bassa

2° giorno
Colazione in struttura. Oggi una bella tappa ricca di storia e cultura e lontana da strade trafficate, verso le colline di ponente. Una pedalata tra le campagne che circondano Recanati fino a Montecassiano, inserito tra “I Borghi più Belli D’italia”. Dolci sali e scendi che dalle colline alle strade di fondovalle saranno lo scenario che ci accompagnerà fino ad una piccola cantina che lavora con metodo biodinamico. Per pranzo si arriva presso uno dei produttori locali di olio di oliva che ci ospiterà anche nell’oliveto e presso il loro frantoio storico che macina ancora con il metodo tradizionale per una degustazione dell’olio nuovo. Prima di rientrare in struttura si incontrerà un comitato locale che sta cercando di salvaguardare l’ambiente ed il territorio della zona.
Rientro in struttura, cena e pernottamento.

CARATTERISTICHE PERCORSO:
LUNGHEZZA: 40 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 300 metri
DIFFICOLTÀ’: Media

3° giorno
Dopo colazione, l’ultima tappa della vacanza in bici si svolgerà ancora una volta nello scenario delle colline che collegano Recanati alla città mariana di Loreto. Famosissimo luogo di pellegrinaggio che con la sua basilica “protegge” al suo interno l’originale casa natale di Nazareth ed accoglie milioni di fedeli da tutto il mondo. Il rientro sarà previsto per l’ora di pranzo per poi potersi preparare con calma per il rientro salutando questi luoghi unici ed autentici portandosi a casa ricordi ed emozioni che solo un viaggio in bici sa regalare!

CARATTERISTICHE PERCORSO:
LUNGHEZZA: 20 Km circa
DISLIVELLO COMPLESSIVO IN SALITA: 200 metri
DIFFICOLTÀ’: facile

Note di viaggio

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, alle esigenze dei viaggiatori e delle strutture che ospitano il gruppo di viaggiatori.

I programmi, i trasporti e le sistemazioni nelle strutture ricettive potranno essere modificati in base alle norme nazionali e regionali per la prevenzione da contagio Covid-19.

Si prega di comunicare tempestivamente eventuali intolleranze, allergie ed altre esigenze alimentari.

Referente locale

Il viaggio è totalmente accompagnato da una Accompagnatore Cicloturistico Regione Marche/Guida Ambientale Escursionistica

Livello di difficoltà
Le tappe si svolgono in prevalenza lungo strade secondarie asfaltate, a scarso traffico veicolare o bianche, tranne alcuni tratti di collegamento ma comunque sempre lontano da strade statali o a denso traffico. Non sono richieste particolari tecniche di guida in fuoristrada o su sentieri non essendo affatto impegnative da un punto di vista tecnico. Da un punto di vista altimetrico il dislivello da affrontare varia tra i 150 e 300 metri tutto ben distribuito su tappe da 20/40 che richiederanno al massimo 4 ore di pedalata nella tappa del 2° giorno, le altre saranno di circa 2 ore. Grazie all’utilizzo delle E-bike sarà molto semplice affrontare l’intero itinerario senza fatica, considerando soprattutto il taglio turistico del viaggio durante il quale buona parte della giornata sarà dedicato anche a visite alle cittadine, alle loro emergenze storico culturali, cantine e frantoi.

Cosa portare

E’ importante portare sempre un equipaggiamento base nel corso delle pedalate, brevi o lunghe che siano. Oltre al casco, ai guanti ed agli occhiali da sole, che sono obbligatori nei viaggi in bici di VIaggieMiraggi, ecco qualche consiglio in merito a cosa portare.

Intanto un kit per forature, facilmente reperibile in un qualsiasi negozio che vende bici. Poi uno zaino non troppo ingombrante in cui riporre le scorte idrico alimentari ed eventualmente l’abbigliamento supplementare, questo è utile anche nel caso in cui è previsto il transfer dei bagagli e non serve spostare tutto il bagaglio ad ogni tappa. Un capo di abbigliamento che è bene sempre portare con se è la mantellina anti pioggia, è molto leggera, non è eccessivamente ingombrante ma può risultare molto utile in caso di acquazzoni improvvisi. I viaggi in bici di ViaggieMiraggi percorrono sempre strade a scarsissimo o nullo traffico veicolare, ma un piccolo strumento che può sempre risultare utile è quello delle luci segnaletiche da installare sotto al sellino sul manubrio, perché più siamo visibili sulle due ruote più siamo sicuri.

 

Un viaggio sostenibile

Le due ruote, insieme ai nostri piedi, sono il mezzo di locomozione più sostenibile che esiste. Usare la bici per viaggiare non è quindi solo un’esperienza fantastica dal punto di vista dell’esperienza, ma rappresenta anche un scelta dal punto di vista ambientale. Anche per questa ragione i nostri viaggi evitano sempre, quando possono, transfer e spostamenti intermedi con auto o altri mezzi.

Galleria