Registrazione completata, controlla la tua e-mail per attivare l'account
Crea un'account
CIASPOLATE / Piani di Ragnolo e Sassotetto

Ciaspolata al tramonto a Ragnolo e "Ciasp-polenta"

Guide: Mauro Viale
Sabato 17 Dicembre 2022 ore 17:00
La montagna è sempre bellissima, anche in inverno. Che i nostri Sibillini siano innevati o meno, vi proponiamo una serata straordinaria! Effettueremo una stupenda escursione sui Piani di Ragnolo, un...
Mappa
Durata
Durata
3 ore
Difficoltà
Difficoltà
E
Posti
Gruppo
Max 20
Mappa
Prezzo: 15,00 € Posti rimasti: 20/20
Prenota
Partecipanti
Note prezzo: l'escursione comprende Guida Ambientale Escursionistica abilitata con assicurazione RCT, noleggio: torce frontali (ciaspole e bastoncini, in caso di presenza neve, saranno noleggiati prima della partenza al prezzo di 5 €) + 20 € per la cena (da pagare direttamente ai gestori della struttura. Menù: antipasto, polenta, dolce, bevande al tavolo incluse)

La montagna è sempre bellissima, anche in inverno. Che i nostri Sibillini siano innevati o meno, vi proponiamo una serata straordinaria! Effettueremo una stupenda escursione sui Piani di Ragnolo, un altipiano dal quale si può ammirare un panorama meraviglioso che va dalla costa adriatica fino alle vette innevate del versante nord dei Sibillini, le nostre guide vi insegneranno a riconoscere le montagne e le caratteristiche della zona. Al termine dell'escursione, per concludere in bellezza, una polentata in compagnia che ci scalderà dopo le ore passate sotto le stelle.

E se invece ci sarà la neve? Il nostro servizio di noleggio vi metterà a disposizione ciaspole e bastoncini per una stupenda ciaspolata.

T = Turistica

Itinerario su stradine, mulattiere o sentieri ben tracciati che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Si svolgono solitamente al di sotto dei 2000 metri. Richiedono comunque una certa conoscenza dell’ambiente montano e una preparazione fisica alla camminata.

E = Escursionistica

Itinerario su sentieri o tracce di sentiero ben visibili, normalmente con segnalazioni. Può avere tratti ripidi; i tratti esposti sono di norma protetti o attrezzati. Può prevedere facili passaggi in roccia, non esposti e che comunque non richiedono conoscenze alpinistiche specifiche. Richiedono un certo senso di orientamento, come pure una certa esperienza e conoscenza dell’ambiente alpino, allenamento alla camminata, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguati.

Abbigliamento: completo da trekking invernale o tuta da sci e scarpe da trekking (no doposci), pile, k-way, giacca impermeabile, cappello, guanti. Un cambio da tenere in auto. 

Nello zaino: acqua, snack, thermos con bevanda calda, macchina fotografica.