Registrazione completata, controlla la tua e-mail per attivare l'account
Crea un'account
WALKING TRIPS / Monte San Vicino

In cammino nelle Marche sulle tracce dei Partigiani d’Oltremare

Sentieri e letture in compagnia di Wu Ming 2 e Matteo Petracci
Persone
Gruppo
Max 15
Prezzo a partire da: 385,00 €
Altre date in programma

Un cammino di due giorni ripercorrendo i passi, sia in senso immaginifico che reale, dei partigiani africani che nel maceratese fuggirono dall’internamento fascista per unirsi alle bande partigiane che operavano sul Monte San Vicino. Alla scoperta della storia di chi rischiò, e in alcuni casi perse, la vita per liberare l’Italia dal nazifascismo. Come giunsero in Italia e perché, chi li aiutò a fuggire e a “darsi alla macchia”, cosa fecero dopo la Liberazione. Domande alle quali si troverà la risposta camminando lungo le strade che i Partigiani d’Oltremare affrontarono per raggiungere i monti. L’ultimo giorno, prima di lasciare le colline del maceratese, si lascerà spazio alle emozioni con una sorpresa indimenticabile. Ad accompagnare questo viaggio due guide d’eccezione: sia nel viaggio di maggio che quello di settembre ci sarà Matteo Petracci, lo storico che ha scoperto e approfondito questa storia – nonché autore del libro “Partigiani d’Oltremare”. A settembre sarà affiancato da Wu Ming 2, scrittore che ha contribuito da subito a raccontare e a “far viaggiare” questa incredibile storia di Resistenza proveniente dall’altra parte del Mediterraneo.

Programma di viaggio nelle Marche

1° giorno
Nel tardo pomeriggio ritrovo a Treia e sistemazione in struttura, un hotel situato nel centro storico. Incontro con gli autori e le guide, presentazione del cammino e introduzione alla storia dei Partigiani d’Oltremare.
Cena a base di prodotti locali. Visita serale del centro storico di Treia.
Treia, la città del gioco del Pallone col bracciale, è uno de “I Borghi più belli d’Italia” e il suo centro storico dalla forma affusolata si sviluppa su uno scoglio di arenaria posto nel pieno delle dolci colline dell’entroterra maceratese. Dalle mura che circondano il borgo il panorama spazia per tutta la valle del fiume Potenza e arriva fino ai Sibillini. Nel cuore del centro storico si trova la casa dove la scrittrice Dolores Prato visse gran parte della sua infanzia e della sua adolescenza.
Rientro in struttura e pernottamento.

2° giorno
Dopo la colazione partenza per la prima tappa del cammino da Treia a Gaglianvecchio accompagnati dalla guida e gli autori. Pranzo al sacco. Arrivo nel pomeriggio in struttura, un casolare immerso nelle colline marchigiane con vista sul Castello di Pitino.
Con la prima tappa si lascia il borgo di Treia per raggiungere il vero luogo di partenza della storia dei Partigiani d’Oltremare: la splendida “Villa Spada”. La villa, opera realizzata nell’Ottocento su disegno dell’architetto Valadier, proprio nel corso della seconda guerra mondiale fu destinata a campo di internamento e da qui i prigionieri africani fuggirono alla volta del San Vicino. Il primo giorno di cammino, intervallato dai racconti, si snoderà lungo le stradine di campagna che da Treia si dirigono verso ovest in direzione dei monti. 
Cena e tempo chiacchierare con gli autori che risponderanno alle domande e curiosità sulla prima parte della storia.

 

Caratteristiche Percorso
LUNGHEZZA: 18 km circa - DISLIVELLO: 350 m in salita - DIFFICOLTÀ: Media/facile

 

3° giorno
Dopo la colazione partenza per la seconda tappa del cammino da Gaglianvecchio a Braccano.
Dopo aver consumato il pranzo al sacco, nel tardo pomeriggio arrivo a Braccano e visita al Museo della Resistenza.
La seconda tappa del cammino parte da Gaglianvecchio, altro luogo fondamentale per la storia dei Partigiani d’Oltremare, per toccare alcuni dei luoghi più importanti della resistenza sul Monte San Vicino. Dopo aver attraversato per un breve tratto una provinciale il cammino percorre strade secondarie per incrociare in tutta la seconda parte del percorso strade bianche e sentieri. Gli autori entreranno ancora di più nel cuore della storia, il tutto nel contesto naturalistico straordinario della Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito.
Trasferimento in struttura, un agriturismo vicino al centro abitato, e sistemazione nelle camere.
Cena e pernottamento.


Caratteristiche Percorso
LUNGHEZZA: 20,5 km circa - DISLIVELLO: 600 m in salita - DIFFICOLTÀ: Media/difficile

4° giorno
Dopo la colazione transfer in pullman a Elcito e San Severino Marche.
L’ultimo giorno di viaggio sarà dedicato alla visita di un luogo molto particolare, conosciuto come “Il Tibet delle Marche”: Elcito. Un borgo letteralmente appeso ad uno sperone di roccia in cui operava la banda partigiana di Roti, gli autori anche in questo caso entreranno nella storia narrando una celebre operazione militare che si è svolta nei dintorni del paese.
Dopo Elcito ci si sposterà a San Severino Marche, per visitare la città e per scoprire l’ultima parte della storia dei Partigiani d’Oltremare, una sorpresa che non verrà dimenticata tanto facilmente.
Per pranzo rientro in pullman a Treia, in funzione degli orari di rientro, saluti con i referenti locali e fine viaggio.

Il presente programma può essere soggetto a variazioni, sia prima che in corso di viaggio, in base al clima, le festività, alle esigenze dei viaggiatori e delle persone che ospitano il gruppo di viaggiatori. Il trekking prevede il trasporto del proprio bagaglio in spalla. I pernottamenti sono previsti in camere multiple con servizi condivisi.

Sono necessari: scarponi da trekking, borraccia almeno 1 litro, kway o poncho per sicurezza, zaino per il trekking, cappellino per il sole, crema protettiva, ricambi ed effetti personali.

Referente locale
Il viaggio di maggio è accompagnato da Matteo Petracci e da una Guida Ambientale Escursionistica, il viaggio di settembre è accompagnato da Matteo Petracci e Wu Ming 2.

N.B. È possibile concordare altre date rispetto a quelle proposte per gruppi da minimo 4 persone con l’accompagnamento dello scrittore Matteo Petracci e di una Guida Ambientale Escursionistica nelle tappe di cammino: per maggiori informazioni contattare l’agenzia

Livello di difficoltà
Il cammino non si svolge in alta montagna e quindi non presenta dislivelli particolarmente impegnativi o tratti esposti, tuttavia la lunghezza delle tappe e i 2 giorni di cammino consecutivi richiedono una buona preparazione fisica e un’abitudine a camminare anche su medie/lunghe distanze con lo zaino in spalla. Non è previsto il trasporto del bagaglio pesante.

Cos’è il Turismo Responsabile?
Il turismo responsabile è un approccio turistico che pone la massima attenzione all’ambiente e alla cultura del paese visitato.

Nasce per arginare e correggere le storture del turismo industriale di massa, votato al “saccheggio” dei paesi, soprattutto quelli in via di sviluppo, e finisce per diventare una modalità di viaggio replicabile ovunque, anche nei territori vicini a casa.

Caratteristiche dei nostri viaggi
Partire con ViaggieMiraggi ti porterà ad incontrare persone e progetti della società civile del paese visitato, con particolare attenzione al campo del Commercio Equo e della Cooperazione.
I viaggi si svolgeranno assieme ai referenti locali, esponenti della cultura locale, ideatori e guide degli itinerari. I soggiorni avverranno presso piccole strutture ricettive di proprietà locale o, quando possibile, presso strutture messe a disposizione dai progetti visitati o presso famiglie.

Sono previste riunioni prima e dopo il viaggio per spiegarne le caratteristiche prima della partenza e garantirsi un momento per il resoconto al ritorno. Le schede prezzo dei nostri pacchetti sono del tutto trasparenti: la distribuzione delle risorse economiche è accessibile in ogni passaggio.

Partecipa al cambiamento
Scegliendo un viaggio di Turismo Responsabile avrai la possibilità di dare il tuo contributo diretto ad una forma di economia virtuosa, equa, sostenibile. Viaggiare con noi garantirà lavoro per le attività dei progetti che saranno visitati, trasformando il turismo in uno strumento di emancipazione e giustizia per le popolazioni locali, sottraendo energie ad un modello votato allo sfruttamento per immetterle in uno incentrato sulla Persona e sulla Natura.

Politica per la qualità e l’ambiente
ViaggieMiraggi basa la sua politica Aziendale sui seguenti Principi Guida:

  • soddisfazione del Cliente, frutto di processi ottimizzati atti a fornire prodotti e servizi di elevata qualità, che consentano un rapporto chiaro e duraturo
  • formazione ed aggiornamento del personale tali da garantire l’intercambiabilità e l’autonomia, con particolare attenzione a:

    - conoscenza della funzionalità del prodotto/servizio
    - addestramento sulle nuove tecnologie applicate
    - diffusione dei concetti legati all’organizzazione dell’Azienda
    - costante aggiornamento dell’Azienda in merito alle novità tecniche e legislative
  • necessità di intercettare e risolvere tempestivamente le Non Conformità, nonché di analizzarle ed utilizzarle come stimolo per il miglioramento
  • importanza di avvalersi di fornitori qualificati, affidabili, tempestivi e che rappresentino un “partner” per l’Azienda
  • tutelare l’ambiente
  • migliorare e promuovere le caratteristiche ambientali di prodotti e servizi
  • rispetto dei requisiti impliciti quali leggi e regolamenti
  • attenzione alla sicurezza del lavoro e al rispetto dell’ambiente
  • soddisfazione dei soci e/o proprietari, risultato di un’azienda che coniuga qualità, sicurezza, impatto ambientale al benefico e alla redditività degli investimenti
  • creare valore per l’Azienda

Quote a persona per il viaggio di 4 giorni, per un gruppo di:

 

- 15 persone: 385,00 euro

- 10 persone: 435,00 euro

 

PER I DETTAGLI SULLA SCHEDA PREZZO TRASPARENTE CONTATTARE L’AGENZIA

 

Il costo totale espresso comprende:

Compensi di intermediazione

Tutti i pernottamenti in camere doppie e triple con bagno privato

Tutte le cene con bevande al tavolo incluse

Ingresso museo di Braccano

Transfer in pullman da Braccano a Treia

Spese e compenso per due accompagnatori (guida ambientale + Petracci a maggio, Petracci + Wu Ming 2 a settembre)

Assicurazione RCT di base (copertura propria della Guida AIGAE).

Assicurazione medico bagaglio Filodiretto Assistance (copre anche costi di cancellazione pernottamenti e spese da sostenere in caso di ricovero per Covid19 – leggi qui le condizioni)

 

Il costo totale espresso non comprende:

Il viaggio a/r per Treia

I pranzi al sacco

Assicurazione infortuni attivabile su richiesta

Assicurazione annullamento Filodiretto Assistance acquistabile in agenzia entro 32 giorni prima della data di partenza

Spese personali ed extra e quanto non espresso nelle voci sopra indicate

Le quote sono soggette a riconferma al momento della prenotazione

 

Condizione di realizzazione

Il numero minimo di partecipanti richiesto per la realizzazione del viaggio è di 10 persone.

Il viaggiatore sarà informato 15 giorni prima della partenza del raggiungimento o meno del numero minimo di partecipanti.

 

Con la collaborazione tecnica dell’agenzia “Viaggi e Miraggi ONLUS per il Turismo Responsabile” Reg. Impr. di PD/Cod. Fiscale/P.IVA 02153840984 – Polizza assic. RC n° 1505002386/Estipulata con Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A.. Iscritta all’Albo Società Cooperative con il n. A145055 del 25/03/2005 e all’ Albo regionale delle cooperative con il n 149-123A- PD-0161. Per informazioni: www.viaggiemiraggi.org 

WALKING TRIPS